Alessandro Betti - Attore e Autore

Alessandro Betti – Attore e Autore

Alessandro Betti, milanese di nascita, classe 66, è tra i volti più popolari per chi segue la comicità in tv. La sua formazione fa si che non sia solo tra i più anticonformisti attori comici del momento ma anche tra i più singolari interpreti drammatici.
Al cinema lo abbiamo visto con la coppia Ale e Franz nel cast del film Mi Fido di Te, diretto da Massimo Venier, in cui interpreta un automobilista truffato.
Ma è nel teatro che risiede la sua passione primaria, privilegiando la commedia classica di drammaturghi della tradizione inglese e americana; diversi sono i testi di commedie originali che ha scritto e messo in scena e che ha anche interpretato in diversi teatri con buoni risultati di pubblico e critica.
Ultima esperienza teatrale è in Sogno di una notte di mezza estate di W. Shakespeare. con la regia di Gioele Dix, spettacoli in cui si è potuto apprezzare la sua camaleontica interpretazione di Lisandro e Flut

In tv approda tramite la versione italiana del programma Saturday Night Live (Italia 1), ma la grande occasione arriva nel 2007 a fianco di Ale e Franz con Buona la prima! (sit-show basato unicamente sull’improvvisazione e per tre anni in onda su Italia 1), in cui interpreta il ruolo fisso di Sandro, l’amico “storico e imprevedibile” dei due padroni di casa.
La collaborazione con Ale e Franz continua anche per altri due format televisivi sempre su Italia 1, Ale e Franz sketch show (2010) e A&F – Ale e Franz Show (2011), dove partecipa agli sketch e interpreta alcuni personaggi fissi, come l’inviato cialtrone e il sacerdote del talk show…

Per la pubblicità ha prestato la voce al Leone Napo della campagna pubblicitaria (tv, radio, web) di Euronics. In ambito doppiaggio è stato la voce di Italo del cartone animato “Italo”, in La vita in diretta condotto da Michele Cocuzza.

In qualità di autore e/o di attore ha realizzato i seguenti spettacoli di Commedia Teatrale Italiana Contemporanea.

JENA RIDENS” (Roma – Teatro De’ Servi, Milano – Teatro Martinitt dal 2006 al 2013)
Siamo in un momento in cui forse troppo spesso la TV ci lascia quanto meno perplessi di fronte alla sua eccessiva invadenza e al suo cinismo, proprio per questo è nata questa commedia che si propone di far divertire su un argomento che nella realtà ci fa soprattutto arrabbiare.

LA STRANA NOTTE DI ALICE” (Roma – Teatro De’ Servi, Milano – Teatro Martinitt Stagione 2011/2012)
Come un piccolo e banale incidente a volte può obbligarci a spostare il punto di vista sulla propria vita e rivelarci cose a noi sconosciute, regalandoci un incontro con un destino inaspettato.


CV COMPLETO scarica il .pdf