Una favola divertente e malinconica, una storia d’amore che si intreccia alla storia del grande cinema attraverso la figura di uno struggente folletto un po’ fuori dal mondo… ipnotizzato dalla magia di Hollywood!

 

Popcorn è una storia d’amore delicata e intensa, divertente e malinconica, intrecciata alla storia del cinema degli anni trenta e quaranta. Ma è anche il nome di un indimenticabile protagonista, un “folletto” ammaliato dalla magia di quel cinema in cui è nato e cresciuto… Popcorn è infatti un omino buffo e malinconico, nato in una sala cinematografica mentre viene proiettata sullo schermo l’immagine di una donna bellissima:“La Bella Ereditiera”.

E quell’ immagine si imprime nella sua mente, incantandolo per tutta la vita: vivrà, sognerà, lavorerà sempre nei cinema, spostandosi nelle piccole e grandi città d’America per vendere popcorn e bibite in sala. I suoi unici amici sono i personaggi del grande schermo: affascinanti, stupefacenti… Popcorn vive le loro avventure, le loro storie riempiono la sua esistenza.

Ma la sua vita magica e solitaria cambierà con Mary, una timida venditrice di sigarette che, come lui, porta la sua cassettina di merce dentro ai cinema. E’ la donna dei suoi sogni, la sua ‘bella ereditiera’, e Popcorn è sicuro che diventerà una star… Come un’ombra tenera e devota la accompagnerà nel suo cammino verso la gloria, ripercorrendo il cinema muto, le prime sperimentazioni a colori, la commedia musicale e i film di impegno civile, tra rivali disposte a tutto, registi cinici e dive isteriche… regalandoci emozioni e divertimento!